conerovolley

Vai ai contenuti
SERIE B1 : SABATO 08/12/2018, ORE 17:30,  LA CONERO EUROSPED NBLU ANCONA AFFRONTERA’ IN CASA LA SQUADRA DI PISTOIA BLU VOLLEY QUARRATA /// SERIE D : LE RAGAZZE DELLA CONERO PLANET INIZIANO IL GIRONE DI RITORNO DA SECONDE SABATO 08/12/2018, GIOCANDO IN CASA, DOPO LA SERIE B1, ALLE ORE 21:00 CONTRO LA SQUADRA DEL MASTRO AUTO CINGOLI /// UNDER 18 MERCOLEDI 05/12/2018 ORE 20:45, AL PALASABBATINI LE RAGAZZE DELLA CONERO PLANET AFFRONTERANNO LA PALLAVOLO COLLEMARINO /// UNDER 16 MARTEDI’ 04/12/2018. ORE 19:00, AL PALABRASILI DI COLLEMARINO LE RAGAZZE DELLA CONERO PLANET AFFRONTERANNO LA PALLAVOLO COLLEMARINO /// UNDER 14 : TURNO DI RIPOSO /// UNDER 13 : DOMENICA 25/11/2018, DALLE 09:30, CONCENTRAMENTO A POLVERIGI LE RAGAZZE DELLA CONERO BLACK DOMENICA 09/12/2018, DALLE 09:30, AFFRONTERANNO LA BEAUTY EFFECT E PALLAVOLO COLLEMARINO.
PALLAVOLO FEMMINILE SERIE B1 gir. C
Al DG Bruno Petrella i conti non tornano: “In trasferta siamo poco credibili”.

Comincia a diventare un caso il rendimento esterno dell’Eurosped NumanaBlu che lontano da Ancona non solo non ha ottenuto punti ma non è riuscita a vincere ancora nemmeno un set in 6 partite, record negativo non certo invidiato. Per il DG Bruno Petrella il problema non può essere solo tecnico. “Con tutto il rispetto per le formazioni che ci hanno ospitato finora, onestamente è incomprensibile come la squadra non sia stata in grado di vincere nemmeno un set mentre in casa il rendimento è discreto. Fossimo a zero anche in casa penseremmo di avere una squadra non competitiva ma con questo saldo occorre un’ampia riflessione che la lunga sosta potrà favorire”. Sul campo del Nottolini Lucca la squadra di Bacaloni ha giocato un ottimo primo set perso solo nel finale mentre nei due successivi la squadra si è spenta cedendo in poco più di un’ora di gioco contro un avversario apparso non irresistibile e priva dell’opposta titolare. “Mi aspetto che la squadra trovi maggiore coesione ed unità di intenti e venga a capo di questa situazione – insiste il DG Petrella – ma anche continuità di rendimento e quindi di risultati. Vedo giocatrici che una settimana strappano applausi e sono protagoniste e poi la settimana dopo offrono ben altro rendimento. Per me è inspiegabile”. “Credo che sia un fatto mentale e non tecnico né fisico né tattico. La ricetta credo che sia il lavoro duro in palestra e chiederemo a tutte il massimo impegno e la massima professionalità”. “La società – conclude Petrella – ha fatto un grosso sforzo per riportare la B1 ad Ancona e dare l’opportunità a tante ragazze di cimentarsi in questa categoria o ritornare protagoniste in 3’ serie nazionale. Sono convinto che abbiamo tutte le possibilità di salvarci e molto può partire dal trovare credibilità e competitività anche in trasferta”.
NOTTOLINI LUCCA - EUROSPED NUMANABLI CONERO PLANET ANCONA

NOTTOLINI LU: Mutti , Miccoli (L2), Magnelli , Renieri , Puccini , Migliorini , Roni , Batori, Bresciani , Becucci , Battellino (L1), Maltagliati. All. Becheroni.
EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET ANCONA: Da Col 6, Barzetti (L1), Alessandrini 8, Penna, Marcelletti 2, Giuliodori 12, Canonico 6, Bellucci 3, Rapisarda 3, Brutti (L2), Giombini 1. All. Bacaloni
PUNTEGGIO: 25-23; 25-17; 25-17
ARBITRI: Nadolli e Bertonelli

Ancora una sconfitta esterna per l’Eurosped NumanaBlu Conero Planet che però, rispetto alle ultime uscite, ha saputo dare fastidio alla quotata avversaria di giornata, la Nottolini Lucca. La svolta del match è nel finale del 1’ set nel quale la Conero, trascinata dalla migliore Sara Giuliodori della stagione, ha commesso un paio di errori ed ingenuità di troppo consentendo alle bianconere locali di ricacciare indietro le
paure. Nei successivi due set, infatti, la Conero ha dovuto fare i conti con una squadra che in difesa ha alzato ulteriormente i giri. In difficoltà nella fase cambio palla e poco incisiva al servizio, la squadra di Bacaloni è uscita dal match che chiude l’anno, comunque, con buone sensazioni, in vista degli incontri decisivi per la salvezza. Il prossimo, si torna in campo il 5 gennaio contro la Emilbronzo Montale della divina Tay Aguero, non è uno di questi.






    











PALLAVOLO FEMMINILE SERIE B1 gir. C – 9’ giornata
EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET – QUARRATA 2-3
EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET: Barzetti (L1), Da Col 16, Alessandrini 26, Penna, Marcelletti, Giuliodori 9, Canonico 15, Bellucci 14, Rapisarda, Brutti (L2), Giombini 1, Malatesta, Vescovi. All. Bacaloni
QUARRATA: Zingoni 3, Baldi, Gradi, Donnini, Chiti (L), Poggi, Cheli 19, Bianciardi 12, Nesi 9, Degli Innocenti 16, Gai, Rosso 2. All. Torrachi
PUNTEGGIO: 25-18; 27-25; 20-25; 21-25; 13-15;
ARBITRI: Villano di Terni e Cruccolini di Perugia

Partita tirata doveva essere e partita tiratissima è stata, tra due formazioni invischiate nella lotta salvezza e così probabilmente sarà fino all’ultima giornata. Partita decisa della Conero che vola anche 16-4. Piano piano le ospiti si mettono in partita e, pur perdendo il set ,fanno sì che la partita sia vera. Anche nel 2’ set si lotta su ogni pallno con la Conero trascinata da un’ottima Alessandrini e dalla migliore Bellucci della stagione oltre che dalla rientrante Da Col. Quarrata però, sotto 2-0 non si scompone ed anzi continua a crescere.
L’Eurosped ci mette troppi errori consentendo alle pistoiesi di tornare sotto. I turni al servizio di Giuliodori e Canonico regalano sempre emozioni. Al tiebreak la Conero è tutta negli attacchi del capitano Alessandrini che è “on fire” ma la spuntano le ospiti che salgono a quota 8 mentre l’Eurosped insegue un punto sotto.


Torna ai contenuti