conerovolley

Vai ai contenuti
SERIE B1 : DOMENICA 11/11/2018, ORE 17:30, LA CONERO EUROSPED NBLU ANCONA GIOCHERA’ A CESENA CONTRO LA PRIMA IN CLASSIFICA ANGELINI ELET.CESENA FC, INTERVENITE NUMEROSI A SOSTENERE LE NOSTRE RAGAZZE!                SERIE D : SABATO 10/11/2018, ORE 17:30, CONERO PLANET ANCONA - FUTURA TOLENTINO A.S.D.                      UNDER 18 : TURNO DI RIPOSO                  UNDER 16 : MERCOLEDI 07/11/2018, PALASABBATINI, ORE 20:45, (AN) CONERO PLANET ANCONA - ESINO VOLLEY         UNDER 14 : DOMENICA 11/11/2018 09:30 E 10:30, PALASABBATINI, CONERO BLACK - TABACCHERIA MONTALI PORTO POTENZA PICENA.
PALLAVOLO FEMMINILE SERIE B1 gir. C

L’Eurosped Numanablu Conero senza punti e probabilmente senza Da Col.

Il Presidente Castracani non parte battuto: “Vorrà dire che le altre daranno qualcosa in più”
Al dispiacere della sconfitta sul campo della capolista Cesena, la domenica nera dell’Eurosped NumanaBlu Conero Planet ha aggiunto la tegola dall’infortunio muscolare occorso a Valentina Da Col. La forte schiacciatrice dorica, principale terminale offensivo della squadra di Bacaloni, ha dovuto abbandonare il campo nel corso del secondo set e le sue condizioni sono all’attenzione dello staff medico della Conero.
Il presidente Mauro Castracani (nella foto col DG Bruno Petrella) non vuole sentire parlare di alibi. “Nell’arco di una stagione qualche imprevisto di carattere fisico ci sta e va affrontato – ha detto – e non voglio assolutamente che ciò diventi un alibi. Ovviamente Da Col per noi è fondamentale in attacco ma in quel ruolo abbiamo due ragazze giovani e di talento come Giombini e Penna che sapranno supplire all’assenza. Vorrà dire che la squadra troverà nuovi equilibri e le altre giocatrici daranno anche qualcosa in più per ovviare a questa assenza”.
Sul campo di Cesena al cospetto di un avversario forte ma apparso non irresistibile, la Conero è incappata in una giornata complessivamente poco felice in alcuni fondamentali. “Al servizio siamo stati inefficaci ed in ricezione abbiamo sofferto troppo. Dobbiamo e possiamo migliorare, e già contro Empoli sarebbe opportuno tornare a fare punti.”
Sabato al Palasabbatini arrivano le toscane della Timenet, squadra in zona playoff con 11 punti e che in trasferta ha perso come la Conero a Cesena ma ha vinto sul campo di Quarrata oltre a mantenere inviolato il campo di casa. “Indubbiamente si tratta di una squadra di categoria contro la quale ci vorrà la migliore Conero. Nessuna partita è facile per noi ma ogni avversario deve essere considerato battibile” – ha concluso il Presidente Castracani. Punto di forza delle ospiti la schiacciatrice Cristina Coppi, ex Lardini Filottrano.

PALLAVOLO FEMMINILE SERIE B1 gir. C – 4’ giornata

EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET ANCONA – 3M PERUGIA 3-1
EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET ANCONA: Da Col 24, Barzetti (L1), Alessandrini 17, Vescovi ne, Marcelletti 1, Giuliodori 6, Canonico 14, Bellucci 5, Rapisarda 2, Brutti (L2), Giombini 0, Malatesta 0, Mazzucchelli. All. Bacaloni
PALLAVOLO 3 M PERUGIA: Mastroforti (L), Tarducci , Bertinelli 3, Cicogna 1 Zappacenere (L), Terchi, Antonucci 14, Rossit 16, Nana, Zirotti 16, Pero 13, Ragnacci 12. All. Marangi
PUNTEGGIO: 25-23 (25’); 32-30 (35’); 17-25 (23’) 25-23 (30’)
ARBITRI: Morganti ed Ercolani di Folignano (AP)

Missione compiuta per l’Eurosped Conero che con una prova gagliarda trascinata da Da Col e Canonico ha centrato il primo successo stagionale lasciando quota zero in classifica. Dopo 3 sconfitte consecutive, dunque, la squadra di Bacaloni ha ottenuto un successo prezioso che fa morale e che certifica la competitvità di una squadra che ha molto da dire nella lotta salvezza. Sontuosa la prova di Valentina Da Col autrice di 24 punti personali e principale destinataria delle imbeccate di Rapisarda prima e di Marcelletti, ma tutta la Conero ha offerto una prova di squadra convincente. Su livelli di eccellenza la prestazione di Canonico, spesso esaltanti le difese di Barzetti., in crescita la condizione di Alessandrini. Se coach Bacaloni voleva una vittoria di squadra sicuramente è stato accontentato.
Avvio deciso dell’Eurosped che sale 14-10 ma Perugia ha la forza di recuperare. Nel finale è Da Col decisiva per il 25-23. Nel 2’ sono le ospiti a condurre. A quota 21 Alessandrini e compagne ritrovano la parità. Ai vantaggi ci sono set point per entrambe le squadre ma la firma è di Valentina Da Col con un muro vincente. Alla ripresa la Conero allenta la morsa già dalla battuta e il cambio palla perde di fluidità. Bacaloni mette mano alla sua panchina inserendo Marcelletti, Malatesta, Giombini e Brutti ma un break di 7-0 indirizza il set per le ospiti che chiudono il parziale con l’ace di Cicogna. Sulle ali dell’entusiasmo è Perugia a condurre le danze. Il coach di casa compie la mossa giusta con il cambio in regia. L’ingresso di Marcelletti sul 3-8 è una scossa, così come l’ulteriore vigore in difesa messo dall’impiego del doppio libero con Brutti ad alternarsi a Barzetti. La lunga rimonta delle padrone di casa finisce con la parità a quota 21. Letizia Canonico si erge a protagonista e firma 3 dei 4 punti che regalano il primo meritato successo delle doriche.
Nella foto il libero Alessia Barzetti e il gruppo dell'Eurosped NumanaBlu Conero Planet




    









PALLAVOLO FEMMINILE SERIE B1 gir. C

VIDEOMUSIC CASTELFRANCO - EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET ANCONA 3-0
VIDEOMUSIC-FGL CASTELFRANCO: Ristori 8, Tomberli, Martone, Tamburini (L1), Colzi 15, Lippi 2, Andreotti 8, Torrini, De Bellis 13, Scandella, Mannucci Giardi 7, Tesi (L2). All. Menicucci
EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET ANCONA: Da Col 6, Barzetti (L1), Alessandrini 9, Vescovi Marcelletti 0, Giuliodori 3, Canonico 5, Bellucci 3, Rapisarda 0, Brutti (L2), Giombini 3, Malatesta. All. Bacaloni
PUNTEGGIO: 25-9 (18’); 25-22 (27’); 25-16 (23’)
ARBITRI: Giusto e Russo

Prestazione sottotono e sconfitta meritata per l’Eurosped Numana Blu che solo nel 2’ set ha dato battaglia alle avversarie. Avvio insolitamente morbido di partita per le doriche che, nella prima parte delle due precedenti partite, aveva dimostrato di avere un buon approccio al match. Set senza storia fin dall’avvio e successo 25-9. Al cambio di campo la formazione di Bacaloni sembrava prendere le misure alle padrone di casa restando sempre in scia ma in volata si faceva beffare sul 25-22 dal 22-22. Nel 3’ set la reazione non si concretizzava e per la Videomusic era una lunga volata solitaria verso i primi tre punti stagionali che l’Eurosped deve ancora attendere. Nella serata incolore della Conero in tutti i fondamentali, si segnalano le prestazioni di Nicol Giombini, capace di dare una scossa positiva con il suo ingresso nel 2’ e 3’ set ,e di Brutti in campo nel 3’ set.
Torna ai contenuti